Le scorte stoppano il greggio

Ancora realizzi sul petrolio con il future del Brent sceso in area 72 dollari al barile. Le vendite sono state incoraggiate dai dati settimanali sulle scorte Usa di benzina. Fortunatamente, si è registrata solo una modesta flessione di appena 200mila barili. Sempre da primato il passo dei metalli di base. I prezzi a tre mesi di rame e zinco hanno registrato i nuovi massimi storici. La debolezza del biglietto verde ha contribuito a spingere l’oro sopra i 635 dollari l’oncia.