Fra scrittura e nuovi media

L'impatto della scrittura e dell’editoria con i nuovi supporti massmediali e informatici dà luogo a risultati complessi e contradditori, intrecciandosi con fenomeni sociali, culturali ed economici. Questo l'argomento che verrà trattato e approfondito nell'ambito di un ciclo di incontri, dal titolo «Parole online», che si terrà dal 7 al 28 marzo all'Università Cattolica di Milano.
«Parole online», promosso dalla cattedra di Editoria libraria e multimediale dell'Università Cattolica, intende infatti offrire il punto su alcune delle trasformazioni che stanno investendo l'editoria nel passaggio dalla carta al monitor: la digitalizzazione dell’informazione tra differenze e affinità. Nel primo incontro, che si terrà mercoledì 7 marzo alle 17.30, nell’aula Bontadini di Largo Gemelli, Roberto Cicala dell'Università Cattolica introdurrà il seminario «Parole on line» e Domenico Fiormonte dell'Università di Roma Tre presenterà «Scrittura e filologia nell'era digitale».
A seguire, il 14 marzo alle 15.30, Pierluigi Tolardo del sito Zeus.it affronterà il tema «Il fenomeno editoriale dei blog: implicazioni e prospettive» a cui farà seguito un dibattito; il 22 marzo alle 17, Grazia Casagrande della redazione del sito Wuz.it, interverrà su «Libri ed editoria su internet: il caso Wuz.it». Al termine dell’intervento è previsto un dibattito con la relatrice. Infine, il 28 marzo alle 17, Pier Cesare Rivoltella dell'Università Cattolica presenterà «I progetti del Cremit tra educazione e multimedialità».