Scrive in latino un poema epico per Adriano

da Milano

Adriano finisce in un poema epico in latino. Non certo per merito dei suoi gol, ma per l’amore di un cuore nerazzurro. Autore l’ingegner Flavio Fontana, tifoso interista che ha partecipato alla 49ª edizione del «Certamen Vaticanum», appuntamento mondiale dedicato alla lingua latina. Adriano è il protagonista del «De Primu Consulatu Hadriani» che potrebbe sembrare una satira, ma in realtà è l’ode di un inesauribile affezionato al latino ed anche agli eroi calcistici. Nel passato Fontana aveva scritto il «De bello derbyco» e il «De reditu Ronaldi». Come dire: tifoso certo, ma senza dimenticare dove sta il cuore dei suoi paladini. Sul portafoglio.