Per scrivere anche a misura di cellulare

da Milano

Come si fa a cercare il blog che più ci interessa? Per questo esistono dei siti verticali che si occupano di classificare i blog più significativi per argomenti in modo da facilitarne la lettura. Uno dei più efficaci è BlogItalia (www.blogitalia.it). In home page presenta, nella parte superiore, la recensione dei nuovi blog più interessanti, una specie di rassegna stampa.
Per il resto i vari blog sono suddivisi per macro argomenti come «arte e cultura», oppure «giochi». Sempre in home page, nella parte inferiore, trovano spazio le immancabili classifiche con «i più scelti nel segna blog» e «i preferiti dai nostri utenti». C’è anche la possibilità di individuare i blog per zona geografica cliccando sulle varie regioni di una ipotetica mappa italiana. Un altro collettore di siti blog è blogshow (www.blog-show.com) che cataloga per genere e argomento presentando un’interessante variante: in home page vengono visualizzati in modo casuale una serie di blog con tanto di anteprima. La visualizzazione cambia ad ogni collegamento, così tutti i blog contenuti nell’archivio hanno la pari opportunità di essere segnalati e posti all’attenzione dei navigatori della rete. Esistono poi strumenti a disposizione di ogni blogger per aumentare l’efficacia e la visibilità del proprio spazio. Uno di questi è blogrolling (www.blogrolling.com) uno strumento che serve per generare link in modo automatico tra i vari blog, oppure blogstreet (www.blogstreet.com) per generare blog a misura anche di telefonino scritti in RSS, acronimo di Really Simple Syndication, uno standard per scrivere contenuti in Xml ampliamente fruibili e anche «trasportabili» su diverse piattaforme.