Scudetto, i bookmakers sono d'accordo: sarà derby Milan-Inter

Rossoneri favoriti di un soffio sui cugini nerazzurri per la conquista del titolo: 2,30 a 2,35. Nel testa a testa capitolino tra Roma e Lazio i giallorossi sono abbondantemente in vantaggio

Inter contro Milan, Roma contro Lazio: le sfide calcistiche delle grandi metropoli restano sempre calde, anche quando il campionato è fermo, specie nelle quote dei bookmaker. Più di un mese all'inizio della nuova stagione di Serie A, ma i derby «a lungo termine» sono già pronti sulle lavagne dei quotisti. Una contro l'altra in un testa a testa per «l'orgoglio»: si punta su quale squadra arriverà prima della rivale a fine campionato. Nella sfida milanese, riferisce Agipronews, le quote non eleggono un vincitore: Milan o Inter sono entrambe bancate a 1,85 e per trovare una favorita bisogna cambiare scommessa, passando a quella sulla vincente dello scudetto. In questo caso (la lavagna è quella della sigla internazionale Betsson) sono i rossoneri a spuntarla, ma di un soffio appena: 2,30 contro 2,35. Se a Milano è tutto in bilico, a Roma il futuro sembra già scritto: i giallorossi sono una spanna sopra i rivali della Lazio e chiudere la stagione davanti ai biancocelesti sarebbe un affare da appena 1,10, contro il 6,00 assegnato a un altro anno con la Lazio più su rispetto all'altra squadra della Capitale.
Non solo sfide cittadine nei testa a testa dei quotisti, però: in lavagna entrano rivalità storiche e nuove sfide sull'asse della zona Champions. L'Inter (1,25) batte nettamente la Juve (3,55) e supera ancora più agevolmente la Roma (1,18 contro 4,00), mentre fra bianconeri e giallorossi la sfida a chi farà più punti si conclude con un sostanziale equilibrio: Juve avanti di pochissimo a 1,78, Roma a 1,93. E poi ancora le due qualificate in Champions a sorpresa di quest'anno, Napoli e Udinese sono accoppiate in un testa a testa che mette gli azzurri avanti a 1,60 e i friulani dietro a 2,20.