La scultura Un mese alla Fiera

Dopo il doppio Caravaggio e il giovane Michelangelo, un altro genio dell' arte si prepara a raggiungere Milano. Il David di Donatello, recentemente restaurato, è partito dal museo fiorentino del Bargello per essere esposto in Fieramilanocity dal 7 al 31 maggio. L’opera sarà infatti testimonial d’eccezione alla "Campionaria delle qualità italiane" (dal 7 al 10 maggio, nei padiglioni della Fiera) la manifestazione promossa dalla Fondazione Symbola e Fiera Milano dedicata alle eccellenze del nostro Paese. Il bronzo, alto 158 centimetri, è il primo nudo in una statua a tutto tondo dopo l'antichità, eppure nessun documento ne attesta l’esecuzione. Il trasloco milanese, che non ha mancato di suscitare polemiche tra chi ne contesta il significato più mercantile che culturale, è stato fortemente voluto dal ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi, che oggi a Palazzo della Ragione interverrà alla presentazione dell’evento, insieme a Roberto Formigoni, Luigi Roth, presidente della Fondazione Fiera Milano, e l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory.