Le sculture di Stefano Ughi Da imprenditore ad artista

«Il suono della bellezza» è il titolo della mostra personale di Stefano Ughi, artista, architetto e compositore, che si inaugura oggi nello spazio Zanuso (corso di Porta Vigentina 26). Ex imprenditore, Ughi due anni fa decide di dedicarsi totalmente all’arte, realizzando opere che si possono definire quadri – sculture. Il fondersi d’immagine e musica in un’unica opera d’arte è il gesto distintivo che segna la personalità dell’artista. In mostra opere in legno, monocromatiche, minimal, circondate da una cornice in acciaio e unite a lastre del medesimo metallo fino a lavori più attuali nei quali compaiono immagini figurative e suono. Il lavoro proposto da Ughi parte proprio dall’osservazione di vecchi libri come quello che mostra le immagini del Perugino e del suo allievo Raffaello Sanzio da Urbino.