A scuola di cucina col «Giornale»

Brando Franchi

Torna in edicola martedì prossimo con il Giornale la collana dedicata alla Grande Cucina Italiana, frutto della collaborazione tra questa testata e l’editore Food di Parma. Con questa tornata, scandita da nove uscite, la prima, tra 48 ore, in omaggio, le successive otto a un prezzo di 6,90 , la serie ha per tema la Scuola di Cucina. Questa settimana si andrà alla scoperta dei segreti per eseguire alla perfezione a casa «pasta, riso, cereali, impasti». Sarà poi la volta di Verdure e legumi; Pesce; Carne e selvaggina; Crostacei e frutti di mare; Uova, salumi e formaggi; Frutta; Erbe, spezie e radici; infine Condimenti, salse e utensili. È scritto sul retro della copertina: «Tutto quello che avreste sempre voluto sapere e imparare a proposito di pasta, cereali, riso e impasti racchiuso in un unico volume. Una dettagliata descrizione di tutti i tipi di cereali per scoprirne le differenze e i segreti di ogni varietà, un’ampia sezione dedicata alle tecniche di cucina per preparare in casa pasta, focacce, ravioli, sushi e tante altre prelibatezze e inoltre una selezione di ricette per mettersi alla prova divertendosi. Un vero tesoro per rendere completa la cultura in cucina». Ovvero «i segreti degli chef e dei gastronomi più raffinati ed esperti saranno finalmente svelati in questi libri dedicati alla descrizione degli alimenti e alle rispettive tecniche di cucina. Tre capitoli: Cultura in cucina, Tecniche di cucina e Ricette. Molto importante il ruole affidato alle immagini. Le fotografie non sono utilizzate per dare colore alle pagine, ma per dare ancora più peso ai vari passaggi divulgativi: «Sono il vero punto di forza di questi quattro volumi. Pur mantenendo un commento testuale chiaro e semplice infatti, si è voluto dare la preminenza alle immagini: tantissime foto ambientate, step e still life rendono ogni pagina chiara e leggibile, colorata e ancora più facile da interpretare. I colori e i dettagli descrivono magnificamente i vari alimenti, mentre le immagini della parte più tecnica del volume seguono l’operato del lettore passo dopo passo, senza abbandonarlo mai e fornendogli all’istante tutte le spiegazioni di cui ha bisogno».