A scuola dallo «Speciale»

L’allenatore dell’Inter José Mário dos Santos Mourinho Félix, noto semplicemente come José Mourinho, stamattina alle otto e trenta non varcherà i soliti cancelli della Pinetina ma quelli ben più lussuosi di Villa d’Este. Lo scopo? Tenere una «lectio» ai rampolli dell’industria e della finanza presenti al Workshop Ambrosetti. Una metafora tra gli schemi del calcio e quelli dell’economia. Mourinho gioca sempre in attacco, è abituato ad ottenere tutto quello che vuole. Insomma per molti manager un esempio di successo. Il campionato è però iniziato così così, a Genoa con la Sampdoria ha solo pareggiato ma la stagione è ancora lunga e il suo contratto è addirittura triennale.