Scuola «dimentica» i morti di via Fani

Napoli. Da oggi la scuola media Caduti di via Fani non esiste più: la targa intitolata alle vittime delle Brigate rosse è stata sostituita con Campo del Moricino. Delusi gli abitanti del quartiere Mercato. «Ci sentiamo vicini ai nostri caduti e non ai mercanti di altri paesi», dice un commerciante. La scelta di cambiare denominazione all’istituto è stata presa dall’amministrazione comunale, su proposta del direttore. Il motivo? «La presenza nella zona in epoca normanna, di trafficanti di ogni nazionalità e religione, in prevalenza orientali, chiamati “Mori”». L’assessore alla Toponomastica, Alfredo Ponticelli, ha rassicurato i delusi: «Presto individueremo una scuola da intitolare ai caduti di via Fani».