Scuola, Fioroni blocca 10mila studenti

Scuola, il ricorso contro la riforma regionale sta provocando un terremoto. E non pochi disagi. Se la Consulta non darà una riposta per tempo, ovvero dicembre, c’è il rischio che migliaia di studenti non possano pre-iscriversi, per la precisione 10mila all’anno. Non solo, ma anche che 1.500 insegnanti perdano l’assunzione. Ce ne è abbastanza per portare la gente in piazza. E così ieri il ministro Fioroni è stato fischiato, a Milano; la gente gli ha urlato di farsi rivedere a settembre. Domani è il turno di genitori e prof. Si ritroveranno nel pomeriggio davanti al Pirellone per una manifestazione in solidarietà per Formigoni. La polemica non si placa, così come le scintille tra istituzioni: «Da Roma un duplice insulto».