Una scuola per Frammartino

Il sindaco Veltroni torna ad augurarsi che il governo possa contribuire a finanziare il prolungamento della metro C da piazzale Clodio a Grottarossa. «Servono 1.230 milioni di euro da pianificare in dieci anni - ha spiegato il primo cittadino - da parte nostra come Comune abbiamo messo 4,5 milioni di euro».
Veltroni, parlando al convegno organizzato da «Italia Nostra» sulla legge per Roma Capitale, rivolgendosi al viceministro per l’Economia Vincenzo Visco presente nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, si è augurato che «il governo di centrosinistra sostenga questo progetto di fare la metro sotto la Cassia. Roma mette per la realizzazione dell’intero sistema delle metropolitane 2.700 milioni di euro. Voglio sapere quale altra città mette altrettanto di suo per le infrastrutture. Certamente da soli non ce la possiamo fare».
Il sindaco ha ricordato che il prolungamento della linea C della metropolitana contribuirà ad alleggerire il traffico sulla via Cassia e in quel quadrante della città, oggi particolarmente pesante per gli automobilisti. «Soldi ce ne sono pochi, richieste invece tante. Il problema è decidere quali sono le priorità», ribatte il viceministro per l’Economia Vincenzo Visco. Il viceministro, nel suo intervento, si è soffermato in particolare sull’opportunità di riutilizzare alcune caserme della capitale. «Quelle che si trovano nella zona di Castro Pretorio - ha detto ad esempio - potremmo riutilizzarle per realizzare in maniera definitiva il Campus dell’Università La Sapienza».