Scuola, giustizia, Tv, Irak: controriforma di Prodi

Romano Prodi presenta la sua scaletta di governo: Irak, Dpef, riforma della giustizia e l’ex Cirielli, la scuola, le quote rosa. Primo punto, il ritiro dei soldati italiani dalla missione di pace a Nassirya. «Non più tardi di giugno», dice D’Alema. E il Professore annuncia: «Passiamo dalle chiacchiere ai fatti». Archiviata la fase post-elettorale, il governo preme sull'acceleratore e concorda con gli alleati una «griglia di partenza» per diversi importanti provvedimenti in attesa di entrare nel vivo con altre misure «pesanti», come il piano di rientro dei conti pubblici.