La scuola guida in Trabant per 80 euro

Crazy Mike non è schizzinoso. Sul sito internet dell’agenzia turistica che ha creato in Polonia lo dice chiaramente: «Communist welcome». I suoi tour tra le vestigia del socialismo reale polacco sono aperti a tutti, nostalgici e turisti americani disposti a sborsare una cinquantina di euro per il «Crazy communism tour», che esiste in versione deluxe, appena 30 euro in più, e offre anche lezioni di guida su una vecchia Trabant. Di gran moda anche le serate in una vecchia balera in stile anni 80 in cui si suona la musica che andava di moda all’epoca. E poi il bilocale in cui il tempo sembra essersi fermato a prima della vittoria di Solidarnosc.