SCUOLA IN RIVOLTA

La grande paura dei giovani del nuovo millennio è quella per il proprio futuro: la società è sempre più esigente, chi non riesce a stare al passo rischia di non farcela più, di rimanere condannato a un’esistenza precaria. E non si parla soltanto di contratti, anche se il call center, con ragazzi e ragazze neolaureati trasformati in cornette a termine, è una delle incarnazioni di questa paura. E le generazioni precedenti che cosa temevano? Dagli anni Sessanta in poi i giovani sono diventati sempre più protagonisti e i loro timori sono il simbolo di un’epoca. Eccoli, decennio per decennio.