Scuola, tanti problemi e mille culture

Sempre più multietnica la scuola capitolina. Sono circa trentamila infatti gli stranieri iscritti negli istituti romani. Gli alunni di altre nazionalità sono presenti in misura maggiore nelle scuole d’infanzia comunali (9,7 per cento), seguite da elementari (7,1 per cento), medie (6,6 per cento) e superiori (4,8 per cento). Intanto i consiglieri comunali di An, Marco Visconti e Luca Gramazio, denunciano le difficoltà per l’iscrizione ai nidi, causate dalle diverse regole nei municipi. Sempre ieri infine, gli assistenti degli alunni disabili hanno protestato contro l’affidamento, da parte del Campidoglio, del servizio alle cooperative sociali.