Scuole chiuse per elezioni, Pasqua e ponti

Da oggi molte scuole chiudono. Perché devono lasciare libere le aule che il Comune trasforma in seggi elettorali, e poi perché iniziano le vacanze di Pasqua. Si torna così alle lezioni da giovedì 20 aprile. Ma per una ripresa poco prima di un altro ponte (quello del 25 aprile), quindi con probabili defezioni. Chiudono le elementari, con gravi disagi per le famiglie in cui i genitori dovranno lavorare e quindi organizzarsi per la custodia dei figli, ma anche per le superiori (coinvolte in misura minore sono nelle operazioni elettorali) aprile è un mese di scarsa attività didattica.