Scusate: c’è ancora Moggi in giro?

Toro festeggia i morti facendo resuscitare una squadra di cadaveri, tenuta in vita solo dalle magie dello scugnizzo di Bari Vecchia e dall’ennesima cialtronata di una terna arbitrale vergognosa. Stavolta il dossier è troppo pieno per non esplodere. Dall’inizio della stagione ci hanno annullato 3 gol validissimi. Non siamo l’Inter, e mai lo saremo, ma è semplicemente vergognoso che gli arbitri ci penalizzino. Peraltro apparentemente gratis, visto che Moggi e Co. sono fuori dai giochi. Apparentemente.
Chi punta il dito contro De Biasi commette l’ennesimo errore, la squadra c’è e i punti arriveranno. Quelli persi per strada a ieri, secondo i miei calcoli, sono almeno sei solo per colpa delle amnesie nei 16 metri. Con Lazio e Udinese si potevano portare a casa altri due o tre punti senza scandalo. Con la Reggina si poteva e si doveva vincere. E siamo almeno a 4. Altri tre punti col Cagliari erano già scritti, non fosse stata per nostra Signora della sfiga (che mi aveva anche illuso di essersi licenziata).
Glisso sulla partita con Mourinho per non peccare di presunzione, ma... Se poi nel computo dei gol ci mettessimo anche i torti arbitrali spaventosi saremmo nelle zone alte della classifica. Io mi sono rotto. Spero che Cairo, anziché cacciare il mister cacci gli attributi e si faccia sentire nella stanza dei bottoni. Ma senza fare telefonate...