Se a casa Fo-Rame piange il telefono

La neo senatrice Franca Rame (Italia dei Valori), anni 77, si è sfogata sul Corriere della Sera: «Nessuno si è fatto vivo con me per congratularsi». Né Fassino, né Rutelli, né Romano Prodi. Il quale, ricorda la moglie del premio Nobel Dario Fo, nel 1996 «prima di diventare presidente del Consiglio con Dario andava a cena». E sì che la signora Rame, per sua stessa ammissione, di una telefonata avrebbe bisogno, visto che non sa cosa indossare per il suo debutto a Palazzo Madama, e soprattutto non sa neanche come comportarsi con i suoi nuovi «colleghi» Andreotti e Cossiga. Qualcuno dell’Unione raccolga l’ultimo appello di «Soccorso rosso». E telefoni per cortesia alla senatrice Rame.