Se il chirurgo estetico si occupa anche di Fido Junior, il segugio con un lifting da 9mila euro

L'animale rischiava di diventare cieco: in cinque anni la sua pelle è scesa
tanto da coprirgli gli occhi. Ecco
perché il suo padrone, il 42enne britannico David Smart, ha sborsato
ben 8mila sterline (più di 9mila euro) perché fosse sottoposto a
lifting

La gravità, si sa, è il peggior nemico della bellezza. Con il tempo le guance si svuotano, la pelle si appende e le palpebre cadono irrimediabilmente verso il basso. Ma un colpetto di bisturi qui, una tiratina lì, un ritocchino di là ed ecco che il viso torna giovane. 

No, non stiamo parlando dell'ultimo ritrovato della chirurgia estetica, ma di Junior, un simpatico segugio che ha rischiato di diventare cieco: in cinque anni la sua pelle è scesa così tanto che le palpebre arrivavano quasi a coprirgli gli occhi. Ecco perché il suo padrone, il 42enne britannico David Smart, ha sborsato ben 8mila sterline (più di 9mila euro) perché fosse sottoposto a lifting. "Ora è molto più felice", assicura Smart. Una nuova frontiera per la chirurgia estetica?