Se i topi scappano la nave navigherà meglio

Nel difficilissimo momento della Cdl i topi scappano dalla nave.
Una nave per la verità un po’ corsara, zeppa di avventurieri e opportunisti corsi in soccorso del vincitore ai tempi d’oro e in precipitosa ritirata oggi, dopo aver gozzovigliato, carpito posti, beccato soldi, rovinato l’immagine e lo spirito che c’era a bordo.
Non credo che sia poi così un male.
Se si ricomincerà a respirare aria pulita, ci sta pure che molti vecchi elettori tornino. Ma torneranno solo se spariranno tutti gli ingordi commensali che per anni hanno fatto i cortigiani di Berlusconi, che come colpa maggiore ha proprio quella di averli accettati. Al di là della Cdl, c’è un’idea liberale, globale, prepotentemente vincente in tutto il mondo con i fatti e non con le parole. Non è possibile che sia perdente solo in Italia. Solo ci vuole gente che sappia realmente illustrarla e realizzarla. Cerchiamola di nuovo.

Annunci

Altri articoli