Se il libro economico è da collezione

Salsomaggiore diventa la sede dell’ unica manifestazione libraria in Italia dedicata alle collane economiche e popolari del Novecento. Si intitola «Bancarelle della nostalgia» e da Castell’Arquato, dove le «Bancarelle» sono nate si trasferisce, avendo bisogno di spazi più ampi, proprio a Salsomaggiore. Qui, sabato 14 e domenica 15 giugno, si allungheranno per circa 200 metri le bancarelle di librai che arriveranno da tutt’Italia. Sono, infatti moltissimi i collezionisti di quelle collane del secolo che accompagnarono alla lettura gli italiani meno abbienti. Oltre ai volumi, circa cinquantamila, delle collane economiche e popolari del Novecento (tra le quali possiamo ricordare la Bur grigia, i Pavone, l’Universale del Canguro, i Corvi di Dall’Oglio, la Medusa e gli Oscar) sulle bancarelle saranno in mostra anche molti titoli scelti a partire dal tema di quest’anno: «1968-1978 e la donna fu più libera». Le «Bancarelle» concluderanno «Incontrarsi a Salsomaggiore», un ciclo di manifestazioni, che per 10 giorni, dal 7 al 15 giugno, porterà nella capitale delle terme grandi firme della letteratura e del giornalismo. Info: www.incontrarsiasalsomaggiore.org.