«Se non si sblocca la Pedemontana mi incateno»

«Se il ministero ci darà una risposta negativa, sono pronto a incatenarmi». Raffaele Cattaneo, assessore regionale ai Trasporti, annuncia così la sua decisione di combattere fino in fondo per evitare un aumento del pedaggio per la Pedemontana o addirittura uno stop ai lavori.
L’assessore, dopo gli incontri dei giorni scorsi al ministero dell’Economia, teme che «i cavilli di qualche burocrate» possano ostacolare i lavori dell’opera, la cui prima pietra è stata posta un anno fa a Cassano Magnago. Con lui durante il sopralluogo a Gazzada, in provincia di Varese, e a Turate, in provincia di Como, il presidente della Provincia di Milano, Guido POdestà, e l’ad di Pedemontana, Salvatore Lombardo: «Siamo in regola con i tempi e i finanziamenti». Lombardo annunciaper giugno a gara d’appalto per il prossimo lotto.