Se non vince è perduta

La Fiorentina, che riceve il Brescia, se pareggia o perde non ha scampo, è inevitabilmente destinata alla serie B. Se vince, per salvarsi deve sperare che il Siena non batta la già retrocessa Atalanta e il Bologna (che riceve la Samp) o il Parma (che va a Lecce) perdano. Se arriva a quota 42 assieme a Bologna e Parma è salva grazie ai risultati degli incontri diretti, mentre le due emiliane dovrebbero giocare lo spareggio-salvezza. La situazione non cambierebbe se a quota 42 restasse anche il Chievo, eventualmente battuto a Roma dai giallorossi, perché anche nei confronti con i veneti la Fiorentina ha saldo positivo.