Se Novembre copia Quei panni luminosi già visti a Napoli

Il noto designer Fabio Novembre a Natale non ci sarà con i suoi panni luminosi appesi in via della Spiga. L’idea è troppo bella - ha spiegato - per sprecarla come addobbo: meglio la settimana della moda. Ma le idee sono belle - e a Novembre la creatività non manca - soprattutto quando sono originali. Non è certo il caso dei panni luminosi, installazione quasi identica a quella presentata lo scorso Natale a Napoli da due giovani artiste per la manifestazione pubblica «Lumin-aria». Teatro dell’opera di Carolina Ciuccio e Sofia Scarano non era la chic via della Spiga ma via San Sebastiano nel centro storico, dove i panni luminosi fecero pendent con quelli veri nei bassi napoletani. Venute a conoscenza del progetto milanese le due chiesero spiegazioni allo studio Novembre che rispose lapidario: «I panni stesi sono soggetti archetipici e dunque patrimonio comune. Comprendiamo perfettamente il vostro apporto al tema e vi esortiamo a sostenere l'operazione». Capito ragazze? I panni sporchi si lavano in casa.