«Se passa il monopolio pronti a varare lo sciopero del canone»

da Gubbio

«Dobbiamo prepararci a dire che se la Rai verrà monopolizzata e se continuerà questa sorta di “occupazione militare” noi non pagheremo più il canone». È la minaccia con cui Guido Crosetto, responsabile credito e industria di Forza Italia, promette battaglia all’Unione. Crosetto ha lanciato questa strategia nel corso del suo intervento al seminario di formazione politica del partito in corso a Gubbio. Crosetto ha spiegato che indipendentemente dal dibattito interno a Forza Italia, «la vera battaglia per noi in questi mesi sarà quella dell’informazione e della nostra sopravvivenza in termini di visibilità». L’intervento del parlamentare azzurro ha riscosso numerosi applausi nella platea della tradizionale tre giorni dedicata alla formazione del partito azzurro. Il tema infatti è dei più caldi, in particolare il canone della tv di Stato è un tasto a cui sono sensibili da sempre tutti gli italiani.