Se Recco incontra Carloforte

Un gemellaggio gastronomico Recco-Carloforte, in ricordo dei legami storici fra la cittadina ligure e il centro sull’isola sarda di San Pietro fondato da pescatori genovesi: è l’iniziativa che si rinnova anche quest’anno, con lo scambio di esperienze di alta cucina fra ristoranti. In questi giorni è Nicolò Pomata, chef del ristorante Nicolò di Carloforte, a presentare la cucina del territorio, mix di tradizioni liguri e tunisine che «ben poco o nulla hanno a che vedere con i piatti della vicina costa sarda»: gli appuntamenti gastronomici sono in programma a Recco, stasera al ristorante «Da o Vittorio», domani alla «Manuelina» e venerdì da «Lino». Si tratterà sempre di menù a due mani, con Pomata impegnato a preparare antipasti e primi, e i ristoratori liguri la focaccia al formaggio, pietanze e dessert. Sempre la «Manuelina» è protagonista, venerdì, di una delle serate nazionali per il 113° compleanno del Touring Club e l’Unione dei ristoranti del Buon Ricordo dedicata ai sapori del parco dei Monti Sibillini (www.sibillini.net). I partecipanti riceveranno in omaggio pubblicazioni sul Parco e un piatto decorato a mano degli artigiani di Vietri sul mare.