Se il Tg1 declassa il declassamento

La notizia del declassamento dell’Italia da parte di Fitch è piombata nelle redazioni poco prima delle 13. Appena mezz’ora dopo è arrivata la stroncatura di S&P. Un doppio «uno-due» alla credibilità del governo che ha subito conquistato il primato su tg, siti internet e agenzie di stampa. Per tutti tranne che per uno: il Tg1 delle 20. Che ha confinato la doppia bocciatura per il Professore al terzo posto, dietro gli sviluppi sull’incidente nella metro di Roma e l’accordo sul Tfr raggiunto tra le parti sociali. Evidentemente il suo «giudizio» sulla notizia era negativo.