Se tutela Mediaset il Garante è da cacciare

L’affondo del presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, contro il disegno di legge Genche che riforma il settore radiotelevisivo fa perdere la testa a molti esponenti parlamentari e governativi dell’Unione. La difesa di Mediaset, alla quale - secondo il Garante - non si possono mettere tetti pubblicitari, scatena una serie di violenti attacchi contro l’Authority che da autorevole diventa improvvisamente «di parte». E c’è chi parla anche di «istituzione svilita». Sul tema è tornato anche Silvio Berlusconi, secondo cui il disegno di legge è mosso dall’«odio politico».