Se il vino dà spettacolo

Per un fine settimana all’Auditorium Parco della Musica le note del pentagramma lasceranno spazio a quelle degustative. Negli spazi progettati da Renzo Piano, infatti, si svolgerà la quinta edizione di Sensofwine, la manifestazione dedicata al grande vino italiano. Nei 4500 metri quadri dello spazio espositivo saranno in degustazione oltre mille vini di eccellenza prodotte dalle aziende vitivinicole presenti nella nuova edizione dell’Annuario dei migliori vini italiani 2010 di Luca Maroni. Il quale è un personaggio anomalo nel variegato mondo del vino italiano: romano, 48 anni, inizia a occuparsi del nettar di Bacco come allievo del grande Luigi Veronelli e negli anni Novanta elabora un metodo scientifico per la valutazione della piacevolezza di un vino basata sulla relazione esistente tra la componente chimico-fisica e il suo comportamento sensoriale. E applicando questa tecnica degusta personalmente ogni anno migliaia di vini che entrano a far parte della sua guida: in venti anni ha calcolato di averne assaggiato oltre 150mila. Malgrado ciò conserva un’invidiabile forma fisica e un aspetto quasi ascetico che contrasta decisamente con l’immagine-tipo che ognuino di noi ha dell’esperto di vino.
Sensofwine è una delle «creature» più amate di Maroni, che ne ha fatto l’evento enologico organizzato da privati più importante d’Italia: l’anno scorso fu visitato da 15mila persone e vide la partecipazione di oltre 700 operatori del settore. Quest’anno si conta di ripetere il successo, grazie anche al fatto che i visitatori potranno acquistare direttamente i migliori vini in degustazione. Tra i quali quelli di aziende come Casale del Giglio e Cantina Sant’Andrea (Lazio), Icardi (Piemonte), Banfi, Col d’Orcia e Marchedi de’ Frescobaldi (Toscana), Ferrari (Trentino), Cusumano, Donnafugata, Firriato e Tasca d’Almerita (Sicilia), Librandi (Calabria), Bortolomiol (Veneto), Falesco (Umbria), Contadi Castaldi (Lombardia), Farnese (Abruzzo) e tanti altri. Vini che saranno accompagnati da ricercatezze gastronomiche.
Sensofwine 2009 è organizzato grazie al sostegno di Buonitalia Spa, di Veronafiere e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Sarà aperta al pubblico sabato 21 novembre dalle 15 alle 22 (ultimo ingresso ore 21) e domenica 22 novembre dalle 15 alle 21 (ultimo ingresso ore 19.30). Il biglietto d’ingresso costa 25 euro, ma chi presenterà alla biglietteria la prova d’aquisto dell’Annuario dei Migliori Vini 2010, in vendita nelle librerie italiane, riceverà uno sconto di 5 euro.