Se a volte ritornano... Prodi rispunta a La7: un talk tutto per lui

Sul <em>Corriere di Bologna</em> il Professore rivela di essere in trattativa con la rete per un programma di economia e geopolitica. &quot;Ma non ho ancora firmato&quot;, precisa

Romano Prodi pronto a ributtarsi nella mischia? Forse. Prima ancora che in politica, però, sembra che il Professore sia pronto a tornare sul piccolo schermo. A rivelarlo è Il Foglio e la notizia è subito rimbalzata su blog che si occupano di televisione, come Davide Maggio, Tvblog e Cinetivu.

Prodi sarebbe in trattativa con La7 per condurre un talk di geopolitica. Tutte le (ri)apparizioni degli scorsi giorni, quindi, non andrebbero prese come un segnale di un ritorno nell'agone politico, ma un modo per farsi rivedere prima che parta il programma. Secondo il blogger Marco Leandri del sito Davide Maggio "da tempo si vociferava che il Professore fosse pronto a comparire in qualità di maître à penser illuminato e portentoso. Ma non si capiva dove, come, né tantomeno quando".

La notizia è stata lanciata oggi dal Corriere di Bologna, sulle cui colonne il Professore dichiara: "Stiamo studiando il progetto. Per adesso nulla è stato firmato". Le indiscrezioni parlano di una decina di puntate, da due o tre ore ciascuna, che Prodi dovrebbe registrare nelle aule dell'Università di Bologna. Con lui ospiti ed esperti, tutti dal mondo dell’economia e della geopolitica.

L'ex premier non è nuovo alla conduzione televisiva: nel 1992, infatti, in seconda serata su Ra1 presentava Il tempo delle scelte, in cui teneva delle vere e proprie lezioni di economia, come ricorda lui stesso: "Diciannove anni fa analizzavo le trasformazioni dell’economia che avrebbero portato alla nascita dell’euro. Oggi mi piacerebbe fare il punto su come sono andate le cose". Il nuovo programma sarebbe quindi il seguito di quella trasmissione.

Ma in dieci anni la tv è cambiata e non poco. Sono cambiati i ritmi, i tempi e i modi di condurre. Come se la caverà il Professore davanti alla telecamera? Sarà in grado di "bucare lo schermo"?