Sea, 2014 in crescita ricavi (+6,1%) e utile netto (+62,7%)

Approvato dall'assemblea degli azionisti il progetto di bilancio e il bilancio consolidato del Gruppo. Nuovi consiglieri Stefano Mion e Armando Brunini che il cda ha nominato vice presidente

Ricavi e utile netto in crescita, per Sea, la società di gestione degli aeroporti di Milano. L'assemblea degli azionisti riunitasi a Linate, sotto la presidenza di Pietro Modiano, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio dell’esercizio 2014 di Sea spa e il bilancio consolidato 2014 del Gruppo Sea.

I principali risultati a livello di Gruppo nel 2014 in miglioramento rispetto al 2013, sono infatti i ricavi, pari a 685,1 milioni di euro, in crescita del 6,1%; l'Ebitda a 205,9 milioni di euro, in aumento del 12,6%; l'utile netto di del Gruppo che è stato di 54,9 milioni di euro, in incremenLto del 62,7%. L'indebitamento finanziario netto di Gruppo è pari a 571,2 milioni di euro, con un incremento di 83,4 milioni rispetto al 2013, su cui ha inciso significativamente il processo di ristrutturazione dell’Handling di aviazione commerciale. L’assemblea degli azionisti ha, inoltre, deliberato la distribuzione di un dividendo pari a 50.925.000,00 di euro per un importo di 0,2037 euro per azione corrispondente ad un pay out del 90,3% dell’utile netto di Sea spa. Utile netto che nel 2014 ammonta a 56,4 milioni euro, in crescita dell’8%.

L'assemblea ha anche nominato consiglieri Armando Brunini e Stefano Mion in sostituzione dei dimissionari Mauro Maia e Renato Ravasio. Il consiglio di amministrazione, riunitosi dopo l’assemblea, ha deliberato di nominare Armando Brunini vice presidente della società.