«Da Sean Connery a nostro figlio Jason né soldi né aiuto»

Jason Connery, attore e regista figlio del più celebre dei James Bond, non ha mai ricevuto alcun supporto economico dal padre per l’avvio della sua carriera. Lo ha rivelato al Sunday Times l’ex moglie del celebre attore, Diane Cilento. «Una volta - racconta la Cilento - Sean accusò Jason di aver avuto una parte soltanto per il suo cognome. Jason minacciò di cambiare nome e Sean disse che se lo avesse fatto, lo avrebbe ucciso». L’ex moglie di Connery ha anche sottolineato che i rapporti fra l’ex marito e il figlio sono sempre stati burrascosi.