Seat Alhambra extra-large con l’importante plus delle sue porte scorrevoli

BarcellonaAlhambra è una monovolume di taglia extra-large che Seat propone a un prezzo più allettante rispetto alla cugina-rivale e concorrente (Volkswagen Sharan), anche nei confronti dei modelli di maggior successo, come la Ford Galaxy.
Il cambio di generazione è attestato innanzitutto dalla crescita nelle misure. Il risultato è una vettura certamente più imponente, ma anche più slanciata, con proporzioni equilibrate e superfici omogenee, e soprattutto più spaziosa e più abitabile.
Lo stile di famiglia Seat si ritrova soprattutto nel frontale, caratterizzato dal disegno a freccia delle linee. Per il resto della carrozzeria, l’Alhambra si differenzia solo in minima parte dalla cugina. Aerodinamica (migliorata del 5% con un Cx di 0,299) e peso (ridotto con l’impiego di acciai formati a caldo per il 13% della carrozzeria) sono le voci su cui si è concentrata l’attenzione dei progettisti per ottenere buone prestazioni e contenere i consumi pur in presenza di ingombri e masse consistenti.
Oltre alle porte laterali scorrevoli, la nuova Alhambra sfoggia i sedili posteriori singoli, regolabili in senso longitudinale e con schienali inclinabili, ma soprattutto ripiegabili tramite un semplice meccanismo; e nella configurazione a 7 posti quelli della terza fila a scomparsa. Il vano di carico, con una capienza che va da 809 a 2.430 litri nella configurazione a 5 posti e da 267 a 2.297 in quella a 7, si avvantaggia della soglia bassa del pavimento e di una profondità che arriva fino a 2,1 metri, mantenendo in posizione solo due sedili e a 2,95 ribaltando lo schienale del passeggero anteriore.
Il motore di punta è il 2 litri Tdi common rail, proposto nella variante da 140 cv con cambio manuale o Dsg a 6 marce e in quella da 170 cv solo con l’automatico a doppia frizione. Con questo motore, l’Alhambra arriva a consumare in media solo 5,5 litri ogni 100 km e a emettere 143 g/km di CO2, valori che pongono la vettura ai vertici della categoria. Il listino parte da 28.500 euro richiesti per la Alhambra 1.4 Tsi e da 30.500 euro per la 2.0 Tdi da 140 cv. E da un mese è anche 4x4.