La Sec adotterà norme più severe

La Sec, l’autorità di controllo della Borsa Usa, si riunirà il 4 dicembre per esaminare due misure che riguardano i fondi hedge. La prima riguarda il patrimonio netto minimo che un investitore dovrà possedere per essere autorizzato a investire in fondi speculativi. Preoccupata della popolarità di questi prodotti presso investitori con mezzi limitati la Sec con tutta probabilità alzerà il requisito minimo. In passato il numero uno della Sec Christofer Cox aveva parlato di un innalzamento della soglia da 1 a 1,5 milioni di dollari. La seconda misura riguarderà invece un irrigidimento delle norme antifrode per i gestori.