Secondo Snai 15 medaglie per l’Italia alle Olimpiadi

Roma. Lo spirito olimpico arriva anche nei Punti SNAI, con l'apertura delle prime scommesse legate ai Giochi di Torino 2006: in attesa dell'inizio delle prime gare olimpiche, presso la più importante rete di agenzie di scommesse in Italia - e sul sito www.snai.it - è già possibile scommettere sui risultati legati al medagliere, alle medaglie vinte dall'Italia e sul vincitore del torneo olimpico di hockey su ghiaccio. Analizzando le quote SNAI, emerge che la nazione destinata a raccogliere il maggior numero di titoli olimpici sembra essere la Germania: un posizionamento dei tedeschi in cima al medagliere, alla fine dei Giochi, è quotato 2,10, mentre la seconda nazione favorita è la Norvegia, quotata 2,50, seguita dagli Stati Uniti, quotati 4,50. Per l'Italia la quota è 30. Per quanto riguarda le prestazioni degli azzurri, i Punti SNAI accettano scommesse sul numero di medaglie d'oro e sul numero di medaglie complessivamente vinte dai nostri atleti. In particolare la quota per almeno 15 medaglie vinte dall'Italia è 3,30, mentre per 13 o 14 medaglie la quota sale a 5,00 e a quota 6,50 per 10 o 11 medaglie. Non dovrebbe trattarsi di Giochi deludenti per i nostri colori, dal momento che la quota per meno di cinque medaglie conquistate è 20. Passando alle medaglie d'oro, secondo i quotisti SNAI l'Italia dovrebbe ottenere due primi posti sul podio: questo risultato è quotato oggi 3,50, mentre la quota per una o per tre medaglie d'oro è 4,50.