Sedicenne accoltella il rivale in amore

Ha accoltellato il fidanzato della compagna di classe, la ragazza di cui è da tempo innamorato. Lui, 16 anni, è stato arrestato con l'accusa di tentativo di omicidio; il rivale, di 23 anni, se l'è cavata con una lieve ferita a un fianco. È accaduto ieri pomeriggio a Afragola, popoloso comune dell'hinterland settentrionale di Napoli. Protagonista dell'aggressione Giuseppe B., che frequenta il terzo anno dell'Itis di Afragola. «Non è una testa calda, si tratta di un ragazzo di buona famiglia che non ha mai manifestato atteggiamenti violenti», spiega un investigatore. Ma negli ultimi tempi il 16enne si era infatuato di una coetanea, compagna di classe e già fidanzata con un giovane del paese. Un innamoramento contrastato che è sfociato venerdì pomeriggio, all'uscita di scuola, in un episodio che ha scosso l'intera città. Sul piazzale antistante l'Itis Giuseppe ha visto il fidanzato della ragazza e ha deciso di affrontarlo.