Sedici immigrati nel campo abusivo

I carabinieri della compagnia di Ostia, durante uno specifico controllo sui cittadini extracomunitari, hanno identificato 16 immigrati egiziani in un campo abusivo, a Focene. In particolare, due di loro, A.Y. 30 anni e T.H. 23 anni, sono stati arrestati per aver violato le normative sull’immigrazione, contravvenendo alla Legge Bossi - Fini che prevede l’abbandono del territorio allo scadere del permesso di soggiorno. Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza del comando, in attesa del rito direttissimo.