Seduta al galoppo per l’oro

Seduta al galoppo per oro e petrolio. Il metallo giallo, spinto dalla flessione del dollaro, ha segnato un prezzo a contanti di 440,75 dollari, il massimo dei 5 mesi a questa parte. La musica è continuata sui mercati futures Usa con i prezzi oltre 452 dollari l'oncia. Sempre in volo il petrolio, con il future del Wti a nuovi massimi storici con punte a 66 dollari al barile. Va però rilevato che in termini reali il prezzo del greggio resta circa il 30% sotto i picchi toccati nel 1980.