Segesta, un jet del mare varato nel 1998

Il Segesta Jet è un aliscafo, un particolare tipo di imbarcazione che ferma o a bassa velocità rimane a galla grazie alla spinta idrostatica (nota come principio di Archimede). Se, per mezzo di un motore, raggiunge una sufficiente velocità, grazie all'effetto di particolari ali collegate allo scafo si avrà la totale emersione dello scafo, con la conseguente forte riduzione dell'attrito dell'acqua. In queste condizioni l'imbarcazione può raggiungere una velocità di oltre 50 nodi (circa 90 Km/h) con moderato dispendio energetico. L’aliscafo Segesta Jet può trasportare fino a 500 passeggeri. È stato costruito nel 1998 nei Cantieri Rodriguez di Messina.
In Italia la storia dell'aliscafo parte proprio dai Cantieri Navali di Leopoldo Rodriquez, in riva allo Stretto di Messina. Fu durante la seconda guerra mondiale che Carlo Rodriquez, figlio di Leopoldo, si interessò al "Progetto Aliscafo", che la Germania stava studiando ma non aveva ancora realizzato.