Segnali di intesa tra Zuccoli e sindaco di Brescia

L’incontro fra il presidente di A2A, Giuliano Zuccoli, e il sindaco di Brescia, Adriano Paroli, è stato positivo: «C’è stata - fanno sapere da Brescia - piena condivisione dei punti focali del piano industriale». Zuccoli avrebbe promesso, riferisce una fonte, una maggiore valorizzazione di Brescia e del suo territorio all’interno delle strategie della multiutility lombarda offrendo l’insediamento a Brescia della direzione delle attività di teleriscaldamento e la direzione Itc e sviluppo tecnologico. Brescia nei mesi scorsi aveva più volte alzato la voce denunciando la sua marginalizzazione nella multiutility nata dalla fusione tra Asm Brescia e Aem Milano. Tra i temi affrontati anche quello di Acerra su cui tra i due sarebbe emersa una «forte intesa».