Il segretario Cesa: Mele non sarà ricandidato

L’Udc non ricandiderà alle prossime elezioni politiche Cosimo Mele, il deputato che alla fine del luglio dell’anno scorso era stato coinvolto nella vicenda del «festino» a luci rosse con contorno di cocaina che si era svolto all’Hotel Flora di Roma. Lo ha detto il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, che ieri a Bari ha aperto la campagna elettorale del suo partito. Cesa ha poi chiarito come verranno individuate le candidature: «Faremo incontri regione per regione per scegliere le liste in cui ci deve essere la condivisione sui candidati da parte di tutta la dirigenza. Le decisioni saranno prese in accordo tra segretario regionale, quelli provinciali, i parlamentari uscenti e il più ampio numero di persone». «Abbiamo una rete forte in Italia - ha affermato - con 2.700 sezioni e crediamo molto nelle autonomie locali».