Segreti Chaplin nacque in un carrozzone di zingari

Svelato un segreto di Charlie Chaplin: una lettera rimasta chiusa a chiave in un cassetto della casa svizzera del famoso attore dimostrerebbe che il padre del cinema moderno non nacque a Londra, ma in un carrozzone di zingari del West Midlands. La lettera fu recapitata a Chaplin sei anni prima della morte. L’attore la conservò gelosamente, a differenza del resto della corrispondenza di sconosciuti, e adesso il figlio Michael l’ha resa nota. L’uomo che scrive a Charlot dice di chiamarsi Jack Hill e che l’attore sarebbe nato nel carrozzone appartenuto a sua zia, una regina zingara nel Black Patch di Smethwick, vicino a Birmingham. Secondo Michael Chaplin la tesi è «plausibile». In famiglia giravano voci di una origine Rom: «Inoltre per mio padre doveva significare qualcosa. I dettagli erano molto precisi. E lui la chiuse a chiave in un cassetto, senza mai mostrarla a nessuno di noi». C’è da aggiungere che il certificato di nascita di Chaplin non è mai stato trovato. Sua madre Hannah era la discendente di una famiglia itinerante.