«Il segreto? Lo sguardo»

Naturalezza prima di tutto. È questa la bellezza femminile per Nanfei Wu, medico e insegnante di lingua e medicina cinese: «Non mi piacciono i seni e le labbra rifatte che popolano la tivù, le donne appariscenti, i corpi svestiti e trattati come fossero merci», osserva. Qualche imperfezione o qualche ruga in più non guastano, l’importante è che lo sguardo riveli carattere e sincerità: «Anche una donna non giovanissima può essere bella, la bellezza è innanzitutto una questione di grazia e spontaneità - conclude -. Le ballerine di danza classica ne sono un esempio».