Sei mesi in rosso a causa dei derivati

Italease

Banca Italease chiude il primo semestre con un risultato di gruppo in perdita per 478,8 milioni, rispetto all’utile netto al 30 giugno 2006 pari a 90,9 milioni. Ne dà notizia una nota dell’istituto, precisando che «la perdita netta va principalmente attribuita al risultato netto negativo dell’attività di negoziazione in derivati, per un importo pari a circa 687 milioni». Al netto dell’impatto dei derivati, si registra che il margine d’interessi è stato, nel periodo, di 150 milioni (più 7,6%), incremento dovuto all’aumento degli impieghi verso la clientela che nei primi sei mesi dell’anno si sono attestati a 22 miliardi (più 8%). «A seguito delle perdite sostenute - prosegue la nota - il patrimonio netto si attesta a 891,4 milioni (meno 22,2% rispetto al 31 dicembre 2006)».