Sei new-entry e dieci conferme

Arrivano in serata i nomi degli esponenti del nuovo governo partenopeo, gli ingredienti del «rimpasto». Dieci conferme e sei new-entry costituiscono la nuova giunta municipale di Napoli, la terza del secondo mandato di Rosa Russo Iervolino. La nuova giunta sarà presentata domani con l’attribuzione delle deleghe e a prima vista pare che il sindaco abbia puntato moltissimo su docenti e professori universitari nel tentativo di ridare lustro e credibilità all’amministrazione. La tanto reclamizzata «discontinuità» parte dalle aule degli Atenei. Confermati il vicesindaco Sabatino Santangelo, Luigi Scotti, Gioia Rispoli, Mario Raffa, Agostino Nuzzolo, Valeria Valente, Giulio Riccio, Nicola Oddati, Alfredo Ponticelli e Gennaro Nasti. Ecco invece le nuove entrate: Riccardo Realfonzo, ordinario di Economia politica all’università del Sannio; Enrica Amaturo, ordinario di Sociologia alla Federico II; Paolo Giacomelli, già direttore del settore Igiene urbana del Comune di Roma; Diego Guida, editore; Marcello D’Aponte, ordinario di Diritto del Lavoro pubblico all’ateneo Federico II; Pasquale Belfiore, ordinario di Composizione architettonica alla Sun e presidente dell’Inarc Campania.