Il selfie-choc: "Ho rubato il corpo della mia ragazza"

Un ragazzo mostra il cadavere di una donna in auto. Ma è un falso

"Ho rubato il cadavere della mia ragazza in obitorio". È la didascalia-choc a una foto pubblicata online da un ragazzo californiano: nell'immagine un giovane appare sorridente in auto, mentra da una sacca nera sul sedile passeggero spunta la testa di una donna morta. 

Ma si tratta di un falso: il cadavere non è altro che un manichino, come ha confermato anche il protagonista dello scatto. "Quella era una foto innocua che doveva rimanere privata", ha detto il giovane, "Un mio amico l'ha caricata con quella didascalia senza il mio permesso". 

Commenti

plaunad

Sab, 20/09/2014 - 18:23

Chi fa gli autoscatti, chiamati stupidamente "selfie" é un idiota.

angelomaria

Sab, 20/09/2014 - 19:03

DIO MIO MALSTO E'DIRE POCO!!!

plaunad

Dom, 21/09/2014 - 08:45

Chi si fa autoscatti, stupidamente chiamati "selfie" é un idiota. Punto.