Sellaronda con gli sci, apre il giro dei quattro passi

Sabato 3 dicembre nuove apertuee di impianti nel comprensorio del Dolomiti Superski. Piste aperte anche nell'area Alpe Lusia-San Pellegrino che collega la Val di Fiemme con la Val di Fassa.

Il weekend dello sci si arricchiesce di nuove piste aperte nel comprensorio del Dolomiti Superski. A partire dallo spettacolare circuito del Sellaronda che da sabato 3 dicembre si può percorrere in senso antiorario (percorso arancione). È il giro sciistico dei quattro passi dolomitici intorno al massiccio del Sella che in una giornata (o a teppe più brevi), che consente di passare nella valli ladine, Val Gardena, Alta Badia, Arabba e Val di Fassa, ciascuna delle quali è anche un punto di accesso al circuito che si snoda per 40 km, 26 dei quali sono piste da sci. Il Sellaronda, adatto a sciatori di media capacità, si puotrà percorrere anche in senso orario (verde) non appena saranno ultimati i collegamenti.

Si allarga così l’offerta in tutte le 12 zone sciistiche del comprensorio bianco più grande mondofra Trentino, circa 170 impianti di risalita e 250 km di piste. Con le temperature molto basse di questi giorni, i sistemi di innevamento programmato lavorano a pieno ritmo e sono prevedibili ulteriori aperture nel corso della prossima settimana prossima, in vista della festa dell’Immacolata dell’8 dicembre prossimo. Aperti gli uffici skipass in tutte le località, così come la vendita online dal sito internet www.dolomitisuperski.com dove si trovano tutte le informazioni live sugli impianti aperti.

Dopo l’apertura anticipata della funivia Col Margherita, avvenuta lo scorso weekend per l’evento dedicato alla nuova pista nera La VolatA, questo sabato inizia ufficialmente la stagione sciistica anche in tutto il comprensorio Alpe Lusia-San Pellegrino che collega la Val di Fiemme con la Val di Fassa.

In funzione ben 15 impianti di risalita, tra cui l'altra importante novità della stagione: la nuova cabinovia 10 posti Castelir-Fassane-Morea. Sono aperti anche entrambi i collegamenti Alpe Lusia-Bellamonte e Falcade-Passo San Pellegrino. Inoltre, sempre da sabato 3 dicembre sarà già pienamente operativo lo skibus San Pellegrino-Lusia-Moena. Questo weekend apriranno anche le strutture ricettive, i noleggi e i rifugi della ski area.