Sempre Amy la più attesa Poi Tom Waits e Silvestri

Il 2010 si annuncia come un anno di grande musica. Molti gli appuntamenti italiani e internazionali attesi dai cultori dei diversi generi. In cima alla lista c’è l’annunciato e più volte rinviato ritorno di Amy Winehouse. Con la 26enne cantante inglese non si può mai dire ma il prossimo anno dovrebbe essere quello del nuovo cd. Se non altro per ragioni contrattuali, Amy dovrebbe riuscire a lavorare sul nuovo album, a 4 anni di distanza da Back to black. Altro ritorno internazionale attesissimo è quello di Madonna: dopo la raccolta Celebration, la regina del pop dovrebbe incidere un disco di inediti, con sonorità completamente innovative, prodotto da Brendan O’Brien, già collaboratore dei Pearl Jam. Curiosità anche per l’uscita della star del pop latino, Jennifer Lopez: il nuovo album Love?, con tanto di punto interrogativo nel titolo. E tra gli eventi musicali più attesi del 2010 ci sarà anche il nuovo album di Ringo Starr Y not che conterrà due canzoni, Walk with me e Peace dream cantate assieme a Paul McCartney: praticamente una reunion dei Beatles viventi.
Per l’Italia i ritorni più attesi sono due: quello dei Negramaro, a tre anni di distanza dal trionfale La finestra e dopo che Giuliano Sangiorgi, voce della band, ha messo a segno una serie di perle d’autore, da Domani a Ti vorrei sollevare con Elisa. Il secondo atteso ritorno è quello di Daniele Silvestri, a tre anni dall’ultimo Monetine.
Per la musica d’autore internazionale, i fan contano i giorni che mancano all’uscita di Scratch my back, nuovo album di Peter Gabriel, un progetto in cui l’ex leader dei Genesis canterà brani di altri artisti. E anche Tom Waits, altra leggenda, ha annunciato un nuovo album che uscirà entro la fine del 2010, quattro anni dopo la collezione Orphans: brawlers, bawlers & bastards.
Non è ormai più un fenomeno italiano ma mondiale quello che si terrà il 2 marzo a Los Angeles quando Andrea Bocelli avrà la sua stella sulla Walk of fame, il marciapiede più famoso del mondo.