È sempre giusto riconoscere i meriti

Caro Lussana, trovo molto interessante il tuo atteggiamento liberale verso alcune prime mosse di Marta Vincenzi. Anzi trovo che un giornalista onesto non possa per partito preso o altro motivo, non dare alle cose il proprio nome e non considerare positivo ciò che è o sembra positivo mentre si comunica. Nel caso della giunta di centro-sinistra genovese ci sono sospetti strutturali, dall'esito del voto alla coerenza della coalizione, che già di per sé sarebbero tali da dire che nulla o quasi di buono può partorire una tale coppia innaturale. Ma la Vincenzi sa che da Principe a Nervi ha perso le elezioni, (...)